Intervista | Darkroom Magazine

“Da queste pagine abbiamo seguito da vicino e a fondo gli sviluppi delle carriere discografiche di molti artisti, e così è stato anche per il nostro connazionale Francis M. Gri, musicista i cui trascorsi affondano fino alla prima incarnazione di una band che ha tenuto alto il buon nome della scena musicale italiana come gli All My Faith Lost…, e che in seguito ha sviluppato prevalentemente in solitaria il proprio estro creativo. Con progetti come Apart prima e Revglow poi, quest’ultimo in compagnia della cantante Lilium, nonché con la creazione di una propria etichetta ad hoc come la Krysalisound, il Nostro ci ha regalato momenti di grande spessore artistico, intrisi della passione che anima la scrittura di un musicista così sensibile ed espressivo. Aspettando il nuovo capitolo a firma Revglow, Francis ha realizzato “Ghost Dreamers Town”, prima opera firmata col proprio nome dal Nostro, che attraverso le note e senza l’ausilio di voci riesce nuovamente a comunicare direttamente con le corde dell’anima in maniera chiara ed efficace, grazie ad una natura filmica che richiama alla mente un intero mondo di immagini, strettamente legate al racconto che l’autore ha scritto per accompagnare l’album. L’occasione giusta per tornare a parlare del microcosmo artistico di Francis, il quale ha cordialmente risposto alle nostre domande, facendo il punto sulle proprie molteplici attività…” Leggi il resto qui

Grazie infinite Roberto!

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s